Facciamo un bilancio

Per risparmiare, bisogna prima fare i conti. Quelli delle entrate e delle uscite, per sapere quali sono le spese superflue da eliminare o ridurre. Vale per gli Stati, le multinazionali, le piccole aziende, le famiglie. E per i risparmi dei bambini, costituiti dalla paghetta settimanale e da eventuali regali dei parenti per Natale o il compleanno, all’insegna della classica frase di buon senso “ti do i soldi così ti compri quello che ti piace”.